Persone

Direzione

Giò Rezzonico
Giò Rezzonico

Direttore generale


Nato a Locarno nel 1949. Sono stato dapprima nipote di mio nonno Vito Carminati, poi figlio di mio padre Raimondo Rezzonico. Studiando duro ho cercato di diventare me stesso e di essere conosciuto per quello che sono. Prima di approdare all’azienda di famiglia e dopo avere avuto la tentazione di proseguire l’attività all’università, ho fatto la gavetta come giornalista al “Corriere del Ticino” e alla Radio della Svizzera italiana. Approdato all’”Eco di Locarno” l’ho rinnovato e sviluppato. Ho quindi proposto all’editore de “Il Dovere” Giacomo Salvioni la fusione fra le due testate. Ho lavorato intensamente alla progettazione e alla creazione de “La Regione”, che ho diretto per un anno. A causa di divergenze con l’editore Salvioni ho lasciato il giornale e ceduto la nostra quota parte. Dal 1993 mi sto occupando della ristrutturazione dell’azienda di famiglia. Ho ridimensionato la tipografia commerciale e spostato l’attività editoriale rilanciando la “Tessiner Zeitung” , creando tre nuove pubblicazioni “Il caffè” , “Lago Maggiore Live” e "TicinoVino" e mettendo in piedi un Centro editoriale multimediale.
La "Tessiner Zeitung", nel giro di alcuni anni ha raddoppiato la tiratura, passando da 5'000 a 10'000 copie controllate. "Il caffè" è diventato il secondo giornale più letto della Svizzera italiana con 106 mila lettori, distribuiti nelle varie regioni del Ticino.

Studi
Scuole dell’obbligo a Locarno
Scuola magistrale a Locarno
Università di Firenze, dottorato in scienze politiche
Soggiorni di studio a Heidelberg, Amburgo, Londra,
Ginevra, Basilea e Zurigo

Attività

1977 “Corriere del Ticino”, redattore cronaca regionale
1978/79 Radio della Svizzera italiana,
redattore esteri e cantonale
1980/81 “Corriere del Ticino”, redattore cronaca regionale
1981/92 Direttore dell’”Eco di Locarno”
1992/93 Direttore de “La Regione”
1993/03 Contitolare delle Arti Grafiche di Raimondo Rezzonico e Figli
Creazione di varie riviste, tra cui Ticino/Vino/Wein, Lago Maggiore
Passport, Lugano Passport, "il Comune".
1998/1999 direttore de "il Caffè"
2000 direttore editoriale de "il Caffè"
Direttore editoriale della “Tessiner Zeitung”
2003 Titolare della Rezzonico Editore SA

Locarno, 14 febbraio 2005

 

 
 
Chiudi la finestra